Shatavari

 

Shatavari

 

La Shatavari è una pianta tipica dell’India, anche se la si può trovare con facilità in Africa, Australia e Cina; è una varietà di asparago indiano (asparagus racemosus), usata molto nella medicina Ayurvedica come pianta della fertilità perché favorisce il benessere degli organi riproduttivi femminili. Il termine sanscrito Shatavari, significa “colei che possiede cento mariti”.


- Ristabilisce l'equilibrio ormonale: le radici di Asparago Racemoso sono un’eccellente rimedio per mantenere in perfetta salute il sistema riproduttivo e ormonale, soprattutto per le donne che si stanno avvicinando alla menopausa e per trattare le irregolarità mestruali.


- Riequilibra il periodo di ovulazione: nei paesi orientali è una delle cure di routine per le donne affette da PCOS, o sindrome dell’ovaio policistico. Migliora la fertilità riequilibrando i tempi di ovulazione. Il fatto che sia destinata a “colei che possiede cento mariti” è anche dovuto alla virtù di aumentare il desiderio sessuale femminile. Durante l’allattamento sembra migliorare la produzione di latte materno.


- Anti-età: Secondo la Medicina Ayurvedica, Shatavari è un ringiovanente naturale che dona forza e vigore al corpo della donna aiutando a mantenere un aspetto fresco e giovanile, e un ottimo stato di salute generale.


- Depressione: ha dimostrato una certa azione antidepressiva alleviando gli stati di ansia, di nervosismo e la depressione post partum.


- Migliora la digestione: è utile per i disturbi dell’apparato digerente perché stimola l'appetito e migliora la digestione; aiuta nel trattamento delle ulcere gastriche e contribuisce all’eliminazione delle tossine per una buona salute del fegato.



Guarda i prodotti